LUIGI MONTANARINI

L'Associazione Artistica Archivio Luigi Montanarini informa che è
iniziata la raccolta del materiale fotografico per la pubblicazione del

PRIMO VOLUME DEL CATALOGO GENERALE DELL'OPERA DELL'ARTISTA

I Sig.ri Collezionisti interessati sono invitati ad inoltrare la documentazione
relativa ad ogni opera in loro possesso alla Galleria d'arte Nozzoli.

Contattateci  per qualsiasi informazione

----------------------------------------------------

GUALTIERO NATIVI

             SECONDO VOLUME DEL CATALOGO GENERALE DELL'OPERA DELL'ARTISTA
DISPONIBILE PRESSO LA NOSTRA SEDE

                                                                                                                                   

                        

Testo di LAURA FARINA

STORIE SALATE dedicate a Giampaolo Talani da:

LUCA ALINARI, REMO BRINDISI, CLAUDIO CIONINI, ANTONIO CORPORA, WALTER FALCONI, FRANCO MAURO FRANCHI, DANIELE GOVI, MINO MACCARI, LUIGI MONTANARINI, ENRICO PAULUCCI, ANTONIO POSSENTI, NATALE ROSSELLI, FRANCESCO SAMMICHELI, SERGIO SCATIZZI.

La collettiva STORIE SALATE è stata fortemente voluta dal Comune di San Vincenzo per il momento centrale dell’estate 2018; affidata per il reperimento delle opere alla Galleria Nozzoli di Empoli e col contributo particolare di Daniele Govi, noto artista sanvincenzino, per gli allestimenti, vuole essere un omaggio alla figura del maestro Giampaolo Talani scomparso nel gennaio scorso.

Già il titolo fa capire quanto sia forte il legame emotivo della collettiva con Giampaolo Talani; Storie Salate infatti è il nome che Talani scelse per una delle personali più significative della sua carriera. Riproporlo oggi unendo sotto lo stesso concetto artisti così diversi, artisti che Talani conosceva anche personalmente e stimava, è certamente un tributo sentito a chi per primo raccontò le sue storie salate.

Gli artisti presenti in mostra raccontano la vita raccontando il mare, le impressioni che il mare regala, distillando l’acqua ed arrivando all’essenza di una storia, di una emozione.

Raccontano quello che sta oltre la semplice descrizione paesaggistica, oltre il mare, seguendo il filo della loro personalità con abilità diverse; oggi salutano il maestro che affermava con convinta modestia descrivendo il suo lavoro “…ho fatto sino ad ora ciò che potevo fare, non sapendo fare altro. Storie Salate.”

Molto compiutamente sono qui riunite espressioni di diverse sensibilità artistiche che ci portano a scoprire le varie declinazioni in cui può trovare la sua ragione di essere una storia salata (..........)

A chiudere la mostra tre dipinti di Giampaolo Talani, provenienti dalla collezione privata della famiglia: “Anima Nera” del 1997 più che un autoritratto un racconto profondo di se stesso, quasi un’autoanalisi. Talani amava particolarmente questa sua opera ed ecco perché la sua storia salata parte da qui…

“Notte di Luna Piena”, un racconto pieno di promesse e di amore, una sintesi del pensiero di Talani e della sua poetica; il suo blu che non vuole rappresentare mai una notte buia e la sua rosa che non sfiorisce perché “…la mia rosa è viva di venti”, scriveva…

“Viaggio di tre ombre bianche”, affresco del 2010; ci introduce al Talani affreschista, indiscusso maestro di questa tecnica antica. La pittura a fresco gli era particolarmente congeniale; forse perché nel processo di creazione dell’affresco esiste una sfida con tempo e materia, un confronto diretto tra l’artista e la superficie da dipingere. E Giampaolo Talani amava le sfide, lo ha dimostrato in moltissime occasioni della sua brillante carriera.

Questo dipinto ci introduce anche ad una delle sfide più recenti della sua ricerca artistica: dipingere l’anima.

Nel suo percorso pittorico Talani è passato dalla figura all’ombra e quindi all’anima con una naturalezza che gli derivava dall’essere malinconicamente consapevole che tutto si sgretola e lentamente scompare lasciando solo l’essenza. 

Ma lui amava questo sgretolarsi, questo calcinarsi delle figure e dei pensieri; amava soprattutto il mare, il vento e la memoria, i veri autori di quelle storie salate che lui ha tradotto per noi con la sua arte e la sua sensibilità.

 

 

Via Spartaco Lavagnini  45 - 50053 Empoli (FI)
Partita IVA 05320580482 - REA FI-539423
Per informazioni +39 349 5629037 - email
info@gallerianozzoli.it

 

________________________________________________

G A L L E R I A N O Z Z O L I . I T  - 2018©